L'abito Della Sposa



Ha lo stomaco magro questa giovane sposa dovreste farla mangiare di più ha un brutto sogno da donna che non dice a parole ma sposta metro per metro nell'erba fredda.

Un soldato miserabile sui binari bruciati in un italiano teatrale grida: “viva la follia” e lei: “ho paura della buone notizie perché è peggio di come si dice anche l'inferno di Babilonia fu dimenticato così”.

Cosa volete che sia, signori è tutto tempo che passa cosa volete che sia è un abito che si indossa cosa vuoi mai che sia è il tuo tempo che passa lei alzò un poco la gonna l'uomo le disse: “vieni, ora”.

Quando anche l'ultimo soldato ebbe fatto scorta di lei in quel freddo carnale lei si sentì ancora bella col suo profumo volgare come la sete di vittoria da consumare per giorni e così sia.

Cosa volete che dica, signori è tutto tempo che passa cosa volete che dica è un abito che si indossa cosa vuoi mai che sia, bella è il tuo tempo che passa il soldato le disse: “ho paura” e lei rispose: “dormi, ora”.

Autor: Ivano Fossati